Tutte le crisi finanziarie del mondo

Un viaggio in 45 istantanee per scoprire le radici della nostra crisi economica.

bretton 1946 imf 1951 - Argentina - Eva Peron 1952 - Giappone - _1May_Bloody_May_Da4553 - proteste anti usa in giappone 1956 argentina 1957- russia - sputnik_2166687k 1958 india 1961 - brazil 1962 - costa rica 1961 - cile 1964 - brasile 1964 - cile 1965 - Rhodesia 1966 - indonesia 1969 indira gandhi 1970 1972 - cile 1975 dominican republic 1975 - vietnam 1976 - angola jamaica 79 1979 turchia congo 79 latin america africa 80 tito 1980 1990-kuwait iran1992 nelson-mandela-winnie-mandela croatia-war-1991-dubrovnik-1500x1000 1994 1992_coronel_hugo_chavez mongolia-500-tugrik-1998 1998 russia 1998 crisis 2001 zimbabwe argentina 2001 2003 uruguay 2004 Iceland 2011 italia caracas
<
>
1994 - Gli accordi Marrakesch. Il comunismo è finito e il mondo sogna un mercato unico globale. A Marrakesch l'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) firma gli accordi che sanciscono la fine delle trattative mondiali per liberalizzare il commercio. Più di 150 paesi decidono di abolire o ridurre dazi e tariffe sul commercio internazionale, tutto a vantaggio di multinazionali occidentali e dei mercati più grandi. I paesi in via di sviluppo che proteggevano il loro mercato interno e i loro produttori attraverso le tariffe doganali vengono spazzati via dalla concorrenza e dall'arrivo di aziende straniere. Mentre Clinton celebra la firma alla guida del blocco unico capitalista, l'Africa entra in un decennio di crisi politiche, epidemie (Aids, Ebola), fallimenti di stato (Algeria, Angola, Gabon, Ruanda, Sierra Leone, Sudan, Kenya, Marocco, Nigeria). Il debito estero di molti paesi diventa un vincolo eterno insormontabile che obbliga gli stati africani a svendere tutto ciò che rimane delle risorse strategiche per calmare i ricatti e le imposizioni del Fondo Monetario Internazionale. L'Africa diventa la prova del lato più oscuro e feroce del sistema capitalistico, che porterà alla nascita del movimento no global.

 

 

socialcosi

Gabriele Neri

Fondatore di Battibit nell'aprile 2013. Sono uno storico di formazione, scrittore di saggi e racconti brevi. Nella vita mi occupo di lavoro e disoccupati, compositore occasionale.
socialcosi

Lascia un commento!

Gabriele Neri

Fondatore di Battibit nell'aprile 2013. Sono uno storico di formazione, scrittore di saggi e racconti brevi. Nella vita mi occupo di lavoro e disoccupati, compositore occasionale.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!