SCENE DA UN MATRIMONIO DEL 2314

 

In occasione della festa della donna, 8 Marzo 2014.

 

La sposa in abito e cilindro

alzò il bouquet bianco in alto

e gli dette fuoco con la benzina.

 

Siamo pari,

disse al maschio forte,

e non ho da render conto

a nessun prete o giudice

di chi amo e non amo.

 

Si strappò di dosso il vestito

e girò nuda per la chiesa,

questo è il mio corpo, disse,

e non c’è niente in esso di cui vergognarsi,

niente che io desideri nascondere.

 

E non ci furono roghi non ci furono fischi

non ci furono invettive né commenti,

ma un grande applauso scaturì dalla folla.

 

Era un vecchio rito per ricordare i tempi amari

in cui gli uomini relegavano la donna

al ruolo di puttana o madonna,

i tempi antichi

in cui le donne si dovevano coprire

e l’uomo era tanto più onorevole quanto più virile.

 

Un vecchissimo prete borbottò qualcosa

sul fatto che Eva aveva peccato…

ma una monsignora subito lo zittì, dicendo

che quel passo biblico era stato sconsacrato.

 

La coppia completò il rito: dalle piaghe della gonna

del proprio bianco vestito

l’uomo tirò fuori un libro

e lo porse alla ragazza,

lo aprirono e si chinarono a leggerne qualche riga,

il libro simboleggiava la crescita

della giovane coppia appena formata,

e ricordava gli anni bui in cui alla donna

l’istruzione era sconsigliata.

 

Infine recitarono entrambi la formula finale:

“Prometto di rimanere per sempre indipendente

e di non avere mai bisogno di te riguardo a niente

e di non sentire mai su di me, verso di te,

un senso di dovere,

ma, nel pieno possesso delle mie facoltà,

di stare con te soltanto per pura volontà.”

 

 

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.
Annick Emdin

Latest posts by Annick Emdin (see all)

Lascia un commento!

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!