Per Elisa

 

 

 

Foto3452

*Illustrazione di Ursula Ferrara

 

 

Ma dove, dove scivoli

un buco nell’acqua

un dolce amore

e labbra su labbra

gocce di pioggia

un raggio di sole

nell’eterno vagare

una risalita

in bicicletta

in gara

su una collina

una carezza sul ginocchio

e il lento fermarsi

dell’ingranaggio del mondo

che è una goccia d’acqua

si ferma

si osserva

si decanta

tace

e riconosce una melodia

un rincorrersi

una pioggia.

 

Forse l’uomo

che insemina la donna

in un fatto di generazioni

che si susseguono

per istanti di dolce amore

per carezze

per gocce

che divengono bambini

che divengono

miracolo

l’armonia dell’Universo

un’opera d’arte

un ricordo

di quella gara in bicicletta

del traguardo

l’euforia

e la nota

del primo suono

dell’alzarsi in piedi

della corsa

del diventare

ragazzo ragazza

dell’innamorarsi

dell’amare

della pioggia

della vita.

 

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.
Annick Emdin

Latest posts by Annick Emdin (see all)

Lascia un commento!

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!