Modern stilleven.

Salve amici.

 

Una mattina piena di sole e fumo

trapassa i vetri

fitti orgasmi di particelle in un raggio di luce.

 

L’angelo dorme,

il demone tace.

 

Entrambi nella stessa persona

entrambi stesi nel mio letto

entrambi

amati di un amore immenso

fermi in unica, neoclassica

statua.

 

Tutto tace.

 

Tutto urla.

 

Dalla libreria, sommesse

le grida di milioni di parole,

che attendono di essere lette.

 

E nel televisore spento,

figurine umane

sono pronte ad accendersi.

 

Lo stereo quieto

attende il momento

di far rimbombare

un’intera orchestra nella mia sala.

 

Dentro al computer infiniti mondi.

 

E, nella mia mente, la più gremita folla

di odori colori suoni

di immagini di volti.

 

Salve amici miei.

 

Ben ritrovati. È sempre un piacere.

 

Quando sola

nella casa silenziosa

odo il sussurro di miliardi di voci

di tutto il passato che ha lasciato traccia di sé

di un presente limpido e creativo

e di tutti gli umani sogni

di avvenire.

 

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.
Annick Emdin

Latest posts by Annick Emdin (see all)

Lascia un commento!

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!