Giura(e)menti – promessa precompilata per animi irrequieti

Disse un Cretese: «Tutti i Cretesi mentono»

perciò io, Elisa Orsi, diligente-mente, oggi, (inserire data) in pieno possesso delle mie Facoltà, ho inciso con le unghie su di te la mia promessa: «Sulla tua anima di ghiaccio e sugli Hüsker Dü – Sulle scarpe nuove e la vecchia pelle – Sullo scrivere nevrotico: senza tempo, né spazio – Sul vederti nudo e farmi spogliare – Sul cercare di perdermi per non dover mai tornare.
Quest’oggi io, la Sottoscrivente, vedo le mie vene per la prima volta, per la prima volta mi guardo trascorrere e tuttavia resto presente. Sigillata alle mie oscillazioni, giura-e-menti d’incostanza.
Confesso. Non credo – in fede mia – di poter prescindere dal desiderare: un contatto, una connessione che oltrepassi (persino) la carne. Una Inner Mistique. Una mistica di te dentro di me che mi fa uscire da me:
averti dentro per uscire fuori».

Disse un amante: «Tutti gli amanti mentono»
omettendo che a spingerli è sempre un’ottima ragione:

la verità è una clausola retroattiva, oggi una causale eterna.

 

(luogo, data e firma)
E.O.

 

 

*Gina Pane – Action Laure (1977)

Elisa Orsi

Elisa Orsi

Nata agli sgoccioli del mese di ottobre, preferisce ricordare il giorno del suo genetliaco per l'uscita di Never Mind The Bollocks, tralasciando spiacevoli marce su latine capitali. Amante degli accostamenti audaci è un pendolo irrequieto che oscilla secondo traiettorie improbabili, intersezioni inaspettate tra la poesia medievale e la cultura underground, tra storie dell'arte canonica e storie di vite qualunque. Non abbassa (quasi) mai la guardia: nel tempo diurno si occupa di letteratura italiana, di ascolto compulsivo di musica gravitante attorno all'universo punk rock, di epigrafi frenetiche su taccuini rossi; ha lavorato in radio, ha scritto per settimanali culturali, web zine e si è occupata dell'organizzazione di eventi letterari e musicali. Nel tempo notturno la potrete trovare nei peggiori bar a discutere di un disco o di un libro che l'ha fatta restare sveglia, anche stanotte.
Elisa Orsi

Latest posts by Elisa Orsi (see all)

Lascia un commento!

Elisa Orsi

Elisa Orsi

Nata agli sgoccioli del mese di ottobre, preferisce ricordare il giorno del suo genetliaco per l'uscita di Never Mind The Bollocks, tralasciando spiacevoli marce su latine capitali. Amante degli accostamenti audaci è un pendolo irrequieto che oscilla secondo traiettorie improbabili, intersezioni inaspettate tra la poesia medievale e la cultura underground, tra storie dell'arte canonica e storie di vite qualunque. Non abbassa (quasi) mai la guardia: nel tempo diurno si occupa di letteratura italiana, di ascolto compulsivo di musica gravitante attorno all'universo punk rock, di epigrafi frenetiche su taccuini rossi; ha lavorato in radio, ha scritto per settimanali culturali, web zine e si è occupata dell'organizzazione di eventi letterari e musicali. Nel tempo notturno la potrete trovare nei peggiori bar a discutere di un disco o di un libro che l'ha fatta restare sveglia, anche stanotte.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!