Come Gonfiare il CV ai tempi di Giuseppe Conte

– guarda devo fare il curriculum, uno sbatti.
– non lavori più lì da coso come si chiama?
– no, pensa che non ho neanche capito coso lì come si chiami, che poi mi ha licenziato.
– mi dispiace.
– ora sono bloccato qui quando dice “competenze organizzative”
– io c’ho messo “lavoro di gruppo”, fidati impressiona. il “timwork”.
– teamwork.
– eh scusa, io lavoravo alla tim ed era una promozione che vendevamo. ce l’hanno fatta ripetere all’infinito e ora per me “team” si scrive “tim”. comunque dai mettici lavoro di gruppo.
– eh ma io facevo il telelavoro, non ho mai visto in faccia nessuno.
– allora ti credo che coso lì come si chiama non sapevi come si chiamava!
– senti secondo te perché mi chiede le competenze professionali due volte? cioè, io le ho scritte all’inizio.
– non so, per vedere se ti tradisci? sarà una forma di controllo.
– poi qua c’è altre competenze. nell’esempio mette bricolage.
– quando l’ho fatto io l’europass quella riga non c’era. mmh… io so fare i posacenere con la carta igienica e la colla, una cosa del genere dici va bene?
– fa un po’ disperazione… dai ci metto che ho fatto basket. anche perché sono due ore e 40 che ci sto dietro. solo a modificare gli spazi e levare le colonne inutili.
– firma giù il consenso e rileggiamo.
– nome, cognome, telefono, mail… ok.
– mi pare un po’ scarno d’esperienze poi, te lo dico perché così ti scartano subito.
– dici?
– dai sì, una sola esperienza da coso lì come si chiama e la laurea… mmh.
– dai allora ci metto anche quando ho fatto lo steward allo stadio. anche se non c’entra nulla.
– ma mettici anche quei corsi all’università!
– quali?
– quelli che facevi il pomeriggio l’inverno scorso
– ma quelli erano seminari del corso di laurea
– chettefrega, di dov’era il professore? Di Losanna? E te mettici che hai fatto un periodo a Losanna.
– ma era il tipo di Losanna che è venuto qui a fare una lezione.
– Oh ma ti devo insegnare tutto? Avanti che lo verificano. Dai popola, metticeli tutti: Vilnius, quell’altro di dov’era.. Tampere? Vai di summer school in Finlandia. Manco sanno dov’è Tampere.
– Io non ne sono convinto…
– Dai qua il portatile… allo stadio non facevi lo steward, eri planner and event manager presso stadio S.Siro Milano. E aggiungi due cellulari nei contatti. E uno ci scrivi che è solo di lavoro o della tua segreteria.
– Due cellulari? Non ho due numeri.
– Oh, allora sei duro forte. Comprati una scheda e la ficchi nella dual sim.
– Non è dual sim. E’ uno “wawehi” di prima che diventassero famosi gli “wawhei”
– E allora metticene un altro.
– Ci metto quello di mia mamma, vah. Fammela avvisare.
– Ok ora è a posto. Inviamo?
– Vai passami il portatile che ho la scheda ancora aperta del sito… ma porcaputt.. ma non ci voglio credere.
– Cosa?
– Hanno tolto l’offerta di lavoro due minuti fa.

socialcosi

Gabriele Neri

Fondatore di Battibit nell'aprile 2013. Sono uno storico di formazione, scrittore di saggi e racconti brevi. Nella vita mi occupo di lavoro e disoccupati, compositore occasionale.
socialcosi

Lascia un commento!

Gabriele Neri

Fondatore di Battibit nell'aprile 2013. Sono uno storico di formazione, scrittore di saggi e racconti brevi. Nella vita mi occupo di lavoro e disoccupati, compositore occasionale.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!