Aperitivo.

 

Prendiamo l’aperitivo

mentre una ragazza curda brucia viva.

 

Un giorno avrò un figlio con te

vorrei avesse il nome di mio nonno.

 

E a quella ragazza hanno chiesto:

preferisci essere una schiava

o essere bruciata viva?

 

E ripenso ai tuoi occhi innamorati

alla prima volta che ci siamo baciati

su una terrazza in una sera estiva.

 

La ragazza nel frattempo brucia viva.

 

Io qui con il mio bagaglio di sogni.

Non ti vergogni? Mi chiedo.

 

Io qui con i tuoi occhi innamorati.

Io qui libera che affogo

nell’angoscia

per niente.

 

E quella ragazza al rogo,

quella ragazza innocente.

 

Io qui che con le amiche

prendo l’aperitivo

in una sera estiva.

 

E quella ragazza,

che oggi ha scelto

di bruciare viva.

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.
Annick Emdin

Latest posts by Annick Emdin (see all)

Lascia un commento!

Annick Emdin

Annick Emdin

Annick Emdin, nata a Pisa il 14 Dicembre 1991, è laureata in Discipline dello Spettacolo, drammaturga e regista teatrale (‘Matrioska’ -2011, ‘Bambole Usate’ 2012, 'Medea' 2014), autrice di racconti per la collana Demian (Il Foglio Letterario) e del romanzo ‘Lividi’ edito da Edizioni Anordest.

Ti è piaciuto? Lascia un commento!

error: Content is protected !!